347.1618728

info@modellismomach3.com

Seguici sui Social Network

Google Plus

Click

Dettaglio prodotto

Email
ac13210
ac13210-2
ac13210-4
ac13210-3

US Howitzer Motor Cariage M7 Priest

Valutazione: Nessuna valutazione
Il 105 mm Howitzer Motor Carriage M7 era un semovente d'artiglieria prodotto negli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale.

Prezzo:

28,00 €
Produttore: ACADEMY

M7: è la versione di serie prodotta nel maggior numero di esemplari. Nel corso della produzione ebbe alcune varianti che rispecchiavano il passaggio dalla meccanica dell'M3 a quella dell'M4; le sospensioni VVSS furono modificate, la parte anteriore dello scudo che era in tre pezzi divenne in un pezzo unico, le pareti del pulpito del mitragliere vennero blindate, lo scafo passò dalle lamiere imbullonate a quelle saldate; dalla fine del 1943 fu montato il motore R-975C-3 della contemporanea versione dello Sherman.

Fu impiegato anche dalle Forze Armate britanniche dove era conosciuto, per la particolare forma della postazione della mitragliatrice somigliante ad un pulpito, come Priest anche se la sua designazione ufficiale era di 105 mm SP, Priest.

L'American Locomotive M7 o 105 mm M7 Howitzer Motor Carriage, soprannominato dai soldati inglesi Priest (prete, per la forma a pulpito della postazione del mitragliere), era un obice semovente basato sulla meccanica del carro armato medio Detroit Arsenal M3 Lee; il suo equipaggio era di 6-8 persone: capocarro, pilota, uno-due cannonieri e tre serventi.
L'impianto propulsivo era simile a quello degli M3 ed M4, costituito da un motore di derivazione aeronautica Continental R-975C-1 Whirlwind radiale a 9 cilindri a stella di 15.947cc, raffreddato ad aria, da 353 hp a 2.400 giri/min.
I quattro serbatoi di benzina normale avevano la capacità complessiva di 662 litri. La trasmissione del moto ai cingoli avveniva attraverso un cambio Syncromesh a 5 marce avanti e una indietro, con due ruote dentate motrici e i caratteristici complessi di rulli in tandem dei Lee e degli Sherman, con sospensioni VVSS.
La protezione non era particolarmente pesante, con l'eccezione della parte anteriore dello scafo, dove variava tra 5 e 10,8 cm, mentre il resto del carro aveva uno spessore di 1,3 cm.

L'armamento primario di tutte le versioni dell'M7 era costituito dal ben noto obice campale M2A1 da 105 mm, in seguito ridesignato M102, con gittata di circa 11,2 km, montato su affusto a doppia coda divaricabile, la riserva di munizioni era di 69 colpi, incrementabile mediante il traino di un rimorchio a due ruote, la cadenza massima di tiro era di 8 colpi al minuto.
L'arma, montata spostata verso destra, aveva un brandeggio di 15° a sinistra e 30° a destra. L'elevazione fu sempre motivo di problemi e andava da una depressione di -5° a un alzo massimo variato tra i 35° e i 65°.
Tuttavia, prima che fosse alzato l'affusto, quando il pezzo sparava le munizioni più potenti ad alzo massimo, poteva succedere che la culatta, nel movimento retrogrado del rinculo, andasse a sfondare il pavimento, problema poi risolto sull'M7B2.

L'armamento secondario era costituito da una mitragliatrice Colt-Browning M2HB da 12,7 mm montata su di un pulpito con affusto ad anello, dotata di 300 colpi. Inoltre a bordo vi erano almeno una-due pistole mitragliatrici Inland Manufacturing M3 calibro.45 più un'altra arma dello stesso tipo o una Auto-Ordnance M1 Thompson paricalibro o una carabina Winchester M1 da 7,62 mm o un fucile Springfield M1 Garand; quando vi erano tre armi calibro.45 la scorta di cartucce era di 1.620; l'equipaggio aveva anche una cassetta con 8 granate, mentre sull'M7B2 spesso disponeva di un lanciarazzi Bazooka.

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Caratteristiche:
Set
Materiale:
Plastica
Scala: 1:35